EMILIA-ROMAGNA: Unioni comuni, 15 milioni per le più efficienti | VIDEO

EMILIA-ROMAGNA: Unioni comuni, 15 milioni per le più efficienti | VIDEO Premiare il riordino istituzionale, quando questo comporta una gestione più efficace dei servizi e un risparmio di soldi pubblici. E’ questo l’obiettivo dei contributi stanziati per le unioni dei Comuni emiliano-romagnoli più virtuose, 15 milioni di euro assegnati ai vari enti del territorio attraverso un bando pubblicato a luglio. Di questi fondi, 7,5 milioni arrivano dallo Stato, 8 dalla Regione. Le erogazioni hanno premiato, in particolare, gli sforzi compiuti dai Comuni per l’allargamento e lo sviluppo delle Unioni. Al netto dei 3 milioni riservati in base alla legge e al bando alle sole Unioni montane, il fondo è stato ripartito sulla base del numero e della consistenza delle funzioni gestite, della popolazione, del territorio e del numero di comuni, ma anche in base all’effettività economica della gestione delle funzioni.

A ricevere più denaro in Romagna è stata l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna (750mila euro), seguita dalla Romagna Faentina (709mila euro). Ricco il bottino anche per i Comuni della Romagna forlivese (633mila euro). Alla Valle del Savio sono andati 470mila euro, alla Valmarecchia 560mila, al Rubicone e Mare 224mila. Alla Valconca sono stati assegnati 120mila euro. Con l’erogazione dei fondi 2017 si è chiuso il Programma di riordino territoriale triennale. “E stata una fase di sperimentazione, avviata con un grande processo collaborativo tra tutti gli enti interessati”, afferma l’assessora regionale al Bilancio e Riordino istituzionale, Emma Petitti. Il nuovo programma riguarderà il triennio 2018-20.

CESENA: Nuova stagione tv, Teleromagna presenta le novità all’ippodromo | FOTO

Con l’inizio dell’autunno si rinnova l’offerta televisiva di Teleromagna che da sempre racconta con credibilità e professionalità un territorio in continua evoluzione, coinvolgendo i telespettatori in un viaggio appassionante che tocca tutti i temi dell’intrattenimento televisivo. Tutte le novità sono state presentate all’Ippodromo del Savio di Cesena.

La prima serata della settimana, per lo storica emittente romagnola, si rinnova con l’appuntamento del lunedì con l’inedito format dedicato alla Serie B e al Cesena Calcio  “Pianeta Bianconero”, martedì ritorna “Panorama Basket” la trasmissione che segue l’evoluzione dei principali campionati di pallacanestro in cui figurano le squadre romagnole e a seguire un’altra  novità da non perdere “Paso Doble” il grande calcio di serie  A commentato dai nostri opinionisti. Mercoledì è la volta di “A Tutta Bici”, il rotocalco settimanale dedicato agli appassionati e ai tifosi del grande ciclismo, giovedì appuntamento fisso con il “Ping Pong” il programma di approfondimento che affronta temi di attualità e politica assieme ai protagonisti del nostro territorio, venerdì scende in campo un’altra grande novità del prime time con “Degni di Nota”, il nuovo format musicale in cui le migliori scuole della Romagna si sfideranno a colpi di canto, sabato “Amico E’.. “, la trasmissione dedicata ai ragazzi tra gli 8 e i 14 anni che affronta i temi della scuola, dello sport e della solidarietà, la domenica si chiude in bellezza con “Fischio Finale” che porta sugli schermi degli appassionati di calcio tutti i risultati delle squadre professionistiche romagnole, dalla Serie B alla terza categoria.

Novità anche dai canali tematici
Nato la scorsa primavera da una partnership fra Pubblisole e TRMedia, TR24 è il primo ed unico network all news del territorio romagnolo – conta già migliaia di telespettatori affezionati che sanno di potervi trovare reportage, notizie ed eventi 24 ore su 24. Dalla politica alla cronaca, dall’attualità fino allo sport e all’economia di tutte le principali città della regione, con contributi video esclusivi: tutto ciò che accade in regione è raccontato in tempo reale grazie al lavoro di tutte le redazioni del territorio che cooperano alla realizzazione di un palinsesto completamente dedicato all’informazione. A partire dalle prime ore del mattino con la rassegna stampa e il TG per proseguire con programmi di approfondimento, rubriche di attualità ed economia e dibattiti sui temi del giorno, intervallati, ogni ora, dai notiziari perché con TR24 l’informazione regionale non dorme mai.

Intrattenimento e sport si trovano come di consueto su TR Mia, che tiene compagnia al telespettatore amante della tradizione, degli spettacoli e degli eventi. Con TR Mia il telespettatore avrà a disposizione un intero palinsesto ricco di musica, cucina, format dedicati ai luoghi caratteristici della nostra Romagna ma anche ampio spazio ai programmi sportivi con dirette e trasmissioni che ti faranno rivivere le emozioni di tutti gli avvenimenti del territorio e non solo.

Spazio alla musica con Radio Italia Vision in onda sul canale 666. Un progetto divertente, dinamico, frizzante, dedicato ad un pubblico giovane con dirette non stop e videoclip, per tenere compagnia al telespettatore amante della buona musica.

Un gruppo “digital”
Teleromagna è un network digitale multi-piattaforma capace di coniugare la dinamicità della radio, con la immediatezza del web passando dall’autorevolezza del mezzo televisivo. Una crescita vertiginosa e numeri sempre più importanti ci confermano il punto di riferimento dell’informazione della Regione, il tutto perfezionato dall’APP TR24 con la quale Teleromagna offre l’informazione del territorio a portata di mano e la possibilità di vedere la TV quando vuoi tu! Numeri record anche sui social: complessivamenrte quasi 60.000 persone ogni giorno ricevono gli aggiornamenti su Facebook e Twitter

RIMINI: Wellness Valley, lo stile di vita invidiato all’estero

wpid-Romagna.jpgMa quanto si vive bene in Romagna! Suona così l’esclamazione che la cordata di attori dietro al progetto Wellness Valley vuole sentir dire dai visitatori del territorio. Capofila visionaria dell’iniziativa è la Wellness Foundation del presidente Nerio Alessandri, fondatore di Technogym, nonché la Regione Emilia-Romagna impegnata in una campagna turistica per il rilancio del turismo […]

RAVENNA: 50 anni di Romagna Acque – Una Best Practice di “ in House” industriale

La storia dell’acqua in Romagna procede di pari passo con quella di Romagna Acque Società delle Fonti di cui, proprio quest’anno, ricorre il cinquantesimo anniversario di attività. Per celebrare questo importante traguardo raggiunto, la Società ha organizzato venerdì scorso a Ravenna un convegno che ha avuto come tema portante l’esempio di Romagna Acque come best […]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi