RAVENNA: 42enne faentina condannata per tentato infanticidio

Cronaca
RAVENNA: 42enne faentina condannata per tentato infanticidio È stata condannata lunedì 5 la 42enne faentina che nel maggio del 2010 chiuse il figlio appena partorito in un sacchetto di plastica, tentando di nascondere la gravidanza extraconiugale. L'allarme al 118 arrivò dal marito, che riuscì a salvare il neonato, da allora affidato ai servizi sociali. La Cassazione ha decretato per la donna una condanna di 7 anni per tentato infanticidio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi