RAVENNA: Arrestata la badante autrice di maltrattamenti nella casa-famiglia

Cronaca
RAVENNA: Arrestata la badante autrice di maltrattamenti nella casa-famiglia E’ finita in carcere a Forlì la badante rumena autrice di maltrattamenti ai danni di alcuni anziani ospiti della casa-famiglia Villa Cesarea di Ravenna. La 47enne, come si legge sull’edizione locale de Il Resto del Carlino, aveva già le valigie pronte per tornare in patria ma su ordine del Gip è stato eseguito l’arresto dopo le indagini condotte dalla polizia locale e dai carabinieri. La donna avrebbe privato di alcuni pasti un 94 enne, gli avrebbe somministrato medicinali non consoni alle terapie in atto, tra cui sedativi e in un caso, l’episodio chiave della vicenda datato 16 maggio, sporcato il viso dell’anziano con le sue stesse feci. Due giorni seguenti una collega polacca ha così presentato denuncia ai danni della rumena, a cui ha fatto seguito quella della figlia dell’uomo ospite della struttura, attività poi sospesa da un provvedimento del Comune dopo le verifiche degli agenti. Nella stessa inchiesta risulta indagato in concorso il gestore della casa-famiglia, un 63enne ravennate. (foto archivio)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi