RAVENNA: Atti sessuali con 11enne, condannato un 50enne

Cronaca
RAVENNA: Atti sessuali con 11enne, condannato un 50enne E’ accusato di avere molestato una ragazzina di 11 anni, martedì il Tribunale di Ravenna lo ha condannato a un anno e otto mesi di carcere per atti sessuali con minore. La terribile storia risale a sette anni fa, quando la giovane ha accompagnato la madre a Milano perché quest’ultima doveva essere ricoverata per qualche giorno in una clinica. La donna ha affidato la figlia a un 50enne amico di famiglia. Ma l’uomo, secondo le accuse della Procura, avrebbe abusato della piccola, costringendola a toccargli i genitali e a stendersi nuda sul letto. L’11enne è riuscita a respingerlo e ad evitare il rapporto sessuale. Il pm aveva chiesto sette anni per violenza sessuale, il giudice ha deciso invece per il reato meno grave. L’uomo deve alla parte lesa anche un risarcimento di 7mila euro.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi