RAVENNA: Cagnoni a processo per resistenza a pubblico ufficiale | VIDEO

Cronaca
RAVENNA: Cagnoni a processo per resistenza a pubblico ufficiale | VIDEO E' prevista per venerdì 22 dicembre l'ultima udienza per il 2017 del processo che vede imputato Matteo Cagnoni, dermatologo ravennate, per l'omicidio della moglie Giulia Ballestri. I legali dell'uomo, mercoledì 20 dicembre, lo hanno rappresentato anche all'udienza per il procedimento che lo vede imputato per resistenza a pubblico ufficiale. Cagnoni è infatti accusato di avere gettato, nel gennaio del 2014, una multa nell'auto di due agenti che gli avevano elevato una contravvenzione per aver parcheggiato su un passo carrabile. La sentenza, relativa a questo episodio, arriverà nei prossimi mesi. Il 22 il processo per l'omicidio della moglie  riprenderà con le testimonianze delle forze dell'ordine che hanno effettuato rilievi nella villa in cui è stato ritrovato il corpo della donna. La prima udienza del 2018 è in programma per il 19 gennaio con altri testi dell'accusa tra cui il padre dell'imputato, Mario Cagnoni, che dovrà riferire sul pranzo avuto un paio di mesi fa con la nipote, nel quale, secondo quanto riportato dalla madre della vittima nel corso dell'ultima udienza, avrebbe detto di avere aiutato il figlio a buttare i vestiti della nuora.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi