RAVENNA: Cambiare cognome, potrebbero chiederlo in futuro i figli di Cagnoni

Cronaca
RAVENNA: Cambiare cognome, potrebbero chiederlo in futuro i figli di Cagnoni La legge approvata lo scorso dicembre, che prevede il pignoramento dei beni del padre e la possibilità di decidere di cambiare cognome da parte dei figli vittime di femminicidio, potrebbe essere applicata al caso Cagnoni a Ravenna. L'avvocato della famiglia di Giulia Ballestri, uccisa nel 2016 e del quale è accusato il marito Matteo Cagnoni, starebbe valutando l'applicabilità della legge a favore dei tre figli della coppia. Il patrimonio servirebbe a coprire il 50% del presumibile danno che sarebbe poi liquidato in sede civile.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi