RAVENNA: Lite al chiosco, piadinaia accoltella e uccide il socio

Cronaca
RAVENNA: Lite al chiosco, piadinaia accoltella e uccide il socio Ha colpito al cuore il socio durante una discussione di lavoro uccidendolo praticamente sul colpo. Per questo motivo è stata arrestata una donna proprietaria di una piadineria via via Caravaggio a Lido Adriano, nel Ravennate. Proprio qui, attorno all’una di notte è andata in scena una violenta lite con il suo collega di lavoro durante la quale la donna ha preso un grosso coltello da cucina e ha colpito l’uomo con una pugnalata al petto. La vittima ha fatto appena in tempo ad uscire dal negozio per poi accasciarsi a terra. A quel punto è scattato l’allarme, con i soccorsi che si sono precipitati sul posto allertati da alcuni passanti ma per l’uomo, trasportato d’urgenza all’ospedale, non c’è stato nulla da fare. Sul luogo del delitto anche i Carabinieri, che hanno posto la donna in stato di fermo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi