RAVENNA: MAR – Mostra” La Seduzione dell’ Antico”

Speciali
Inaugurata ieri al MAR, Museo d’Arte della città di Ravenna, la mostra “La seduzione dell’antico. Da Picasso a Duchamp da De Chirico a Pistoletto“. Composta di otto sezioni, questa rassegna vuol documentare quell’insopprimibile richiamo che l’antico esercitò sugli artisti del Novecento. Ne rendono una chiara testimonianza le opere esposte dei grandi maestri, protagonisti del secolo fra i quali De Chirico, Morandi, Carrà, Martini, Casorati, Sarfatti, Sironi, Fontana, Guttuso, Schifano, Festa, Angeli, Pistoletto, Ontani, Paladino, Bacon, Dalì, Fautrier, Klein, Warhol. Claudio Spadoni, uno dei curatori della mostra: “ Il Novecento è stato il secolo delle avanguardie, cioè dei movimenti artistici che volevano prefigurare il nuovo e, in alcuni casi, come nel Futurismo e nel Dadaismo, si volevano quasi cancellare la memoria dell’antico e rimuoverlo totalmente. Paradossalmente però il Novecento si rivela uno dei secoli in cui in tanti artisti, anche quelli che sono appartenuti alle avanguardie, ritorna la seduzione dell’antico. Il mito dell’antico viene utilizzato in vari modi addirittura fino alla citazione diretta, letterale, al prelievo delle immagini dell’antico.” Spiega Spadoni: ”La mostra non segue un percorso cronologico rigoroso ma procede zigzagando tra i diversi periodi del ‘900 attraverso delle sezioni tematiche, nelle quali, molto spesso sono messe a confronto per affinità di tema, artisti che differiscono tra di loro per stili, poetiche, mezzi espressivi e che sono appartenuti a generazioni anche molto diverse.” La mostra, a cura di Claudio Spadoni, Antonio Paolucci, Elena Pontiggia e Marco Bazzocchi è realizzata grazie al prezioso sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna e rimane allestita dal 21 Febbraio al 26 Giugno 2016.
Installa o aggiorna Flash Player
Tags:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi