RAVENNA: Master in diritto penale d’impresa

Speciali
Sabato scorso nell’aula magna della sede di Ravenna della scuola di giurisprudenza, il dottor Antonio Patuelli, presidente dell’Associazione Bancaria Italiana e del Gruppo Cassa di Risparmio di Ravenna è stato ospite del Master universitario in diritto penale dell’impresa e dell’economia coordinato dalla professoressa Desireè Fondaroli e promosso dal dipartimento di scienze giuridiche in collaborazione con il Comune e la Fondazione Flaminia e con l’Ordine degli Avvocati e Confindustria. Desirée Fondaroli, Professore Ordinario di Diritto penale dell’Università di Ravenna: ” La prima edizione del Master si è conclusa con grande successo e penso anche con grande soddisfazione degli iscritti, tanto che nella seconda abbiamo raddoppiato il numero dei medesimi. Siamo davvero molto soddisfatti. Gli iscritti partecipano con molta attenzione e abbiamo la testimonianza delle imprese e delle società che sostengono il corso, che contribuisce a rafforzare il collegamento tra la formazione post-lauream e l’ attività d’impresa. Abbiamo intenzione di ascoltare altre testimonianze oltre a quella di oggi del presidente dell’ABI, e quella della settimana scorsa dell’ amministratore delegato della società Bunge Italia S.p.A. Contiamo infatti, per la formazione degli iscritti, di proseguire il consolidamento della loro conoscenza dell’attività d’impresa e per i manger che si sono resi parte dirigente che partecipa ai nostri corsi, contiamo di garantire loro una maggiore consapevolezza delle problematiche giuridiche.” Nel corso dell’incontro Antonio Patuelli ha tenuto la lezione introduttiva del modulo di diritto bancario ed ha risposto alle domande che gli sono state poste dai partecipanti al master.
Installa o aggiorna Flash Player
Tags:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi