RAVENNA: Morìa di volatili, il Comune, “la situazione migliora”

Attualità
RAVENNA: Morìa di volatili, il Comune, "la situazione migliora" "La situazione è in miglioramento e questo porta a ritenere che il picco della diffusione della contaminazione sembra ormai superato, ferma restando la necessità di attendere l’esito dei monitoraggi specifici previsti nei prossimi giorni". Il Comune di Ravenna, in una nota, interviene sulla morìa di volatili che da giorni si sta verificando nella 'valle della Canna' a causa della presenza di botulino di tipo C. "Dalla mattina di sabato 5 ottobre è stata fornita acqua in quantità pari a circa 65 mila metri cubi al giorno e l'immissione proseguirà fino a domenica 13, portando il livello ad un massimo di 10/15 centimetri e oltre in tutta la valle", viene aggiunto. "Martedì 8 ottobre sono stati recuperati circa 500 volatili morti e 21 vivi". Prosegue intanto l'inchiesta della Procura ravennate: nelle scorse ore sono state poste sotto sequestro ampie zone di territorio affette dal problema.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi