RAVENNA: Professore accusato di violenza resta in silenzio davanti al giudice

Cronaca
RAVENNA: Professore accusato di violenza resta in silenzio davanti al giudice È rimasto in silenzio davanti al giudice per le indagini preliminari il professore accusato di violenza sessuale pluriaggravata per aver baciato una studentessa dopo averla convinta a seguirlo in un ripostiglio. A seguito dei fatti, accaduti nel dicembre scorso, l’istituto ha avviato un procedimento interno che avrà il compito di decidere quali provvedimenti prendere nei confronti dell’insegnante. Per l’uomo resta comunque in vigore il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla giovane e di conseguenza di ritornare al lavoro.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi