RAVENNA: Sisma, Borrelli dopo le verifiche “Qualche lesione nei vecchi palazzi” | VIDEO

Attualità
RAVENNA: Sisma, Borrelli dopo le verifiche "Qualche lesione nei vecchi palazzi" | VIDEO Il terremoto di magnitudo 4.3, la prima stima provvisoria parlava di 4.6,  avvenuto a 11 chilometri da Ravenna è collegato a quello di magnitudo 4.2 che si è verificato nel Riminese il 18 novembre 2018. Entrambi sono stati generati dallo stesso meccanismo geologico nel quale la Placca Adriatica sta scendendo al di sotto dell'Appenino. Non c'è alcun collegamento, invece, con la sequenza sismica dell'Italia Centrale. Questo quanto ha detto all'ANSA il presidente dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), Carlo Doglioni. Per quanto riguarda la faglia, invece, ancora non è nota quella coinvolta in questo terremoto perché è una struttura che non emerge, in quanto il terremoto si è verificato a una profondità di 25 chilometri", ha osservato Doglioni. La situazione è sotto controllo è quanto ha commentato il capo della Protezione civile Angelo Borrelli intervenuto martedì a Ravenna per una riunione coi sindaci, rappresentanti delle forze dell'ordine e amministratori.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi