RICCIONE: Carenze strutturali e sanitarie, chiusa una casa di riposo

Cronaca
RICCIONE: Carenze strutturali e sanitarie, chiusa una casa di riposo Il sindaco di Riccione Renata Tosi, a seguito dell’attività ispettiva condotta dai N.A.S. di Bologna e dall’Ausl Romagna, ha firmato il provvedimento di chiusura della casa di riposo Villa Quick di via Trento Trieste. L’ordinanza è stata resa necessaria dal riscontro di carenze strutturali, tra cui l’assenza di un sistema antincendio, carenze gestionali, igieniche, di qualità dell’assistenza e di sicurezza sul lavoro, oltre alla presenza di personale del tutto sottodimensionato rispetto ai 28 anziani presenti all’interno. Non sono stati riscontrati episodi di maltrattamento degli anziani. Il Comune sta predisponendo lo spostamento degli anziani presso altre strutture con tempi e modalità diversi a seconda dei casi di autosufficienza di ciascuno.    

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi