RIMINI: Aeroporto, russo arrestato con 30mila sigarette di contrabbando

Cronaca
RIMINI: Aeroporto, russo arrestato con 30mila sigarette di contrabbando Un cittadino russo di 54 anni è stato arrestato all'aeroporto di Rimini per contrabbando di sigarette. L'uomo è sceso all'aeroporto di Miramare da un volo proveniente da Mosca ed è stato colto mentre tentava di introdurre in Italia quasi 30mila sigarette confezionate in 1467 pacchetti da 20 per un peso totale di circa 30 kg. Gli agenti della polizia di frontiera lo hanno individuato al suo arrivo e dopo aver constatato alcuni precedenti specifici hanno scoperto i tabacchi lavorati nei suoi bagagli. Questa mattina è previsto il processo per direttissima.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi