RIMINI: Caso Sarti, l’ex fidanzato pronto a vendicarsi “Preparate i popcorn” | VIDEO

Attualità
RIMINI: Caso Sarti, l’ex fidanzato pronto a vendicarsi “Preparate i popcorn” | VIDEO “Preparate i popcorn” Scrive così Bogdan Tibusche sulla sua pagina Facebook in merito alla decisione della procura di archiviare l’inchiesta a suo carico nata dalla denuncia della deputata grillina Giulia Sarti, che l’aveva accusato di essersi intascato i rimborsi del M5s. 23 mila euro che la Sarti avrebbe dovuto versare nei famosi fondi per il microcredito e che invece non sono mai arrivati. “Bogdan li aveva sottratti a mia insaputa” Questa in sintesi l’accusa che la Sarti aveva rivolto al suo ex collaboratore e fidanzato per togliersi dall’impiccio e invece, secondo la procura di Rimini l’onorevole non fu né derubata né raggirata. Anzi, dalle indagini risulterebbe che furono proprio i dirigenti 5 stelle a consigliare la Sarti di denunciare il suo ex per salvarsi la faccia. Questo il motivo per cui la deputata, appena capito che aria tirava, si è autosospesa da presidente della commissione Giustizia della Camera. “Non finisce qui però” ha risposto Bogdan Tibusche il quale, per oltre un anno, ha subito, spiega il suo avvocato “Un attacco senza precedenti sui mezzi di informazioni e sui social” per delle accuse che si sono poi rivelate totalmente false. “Valuteremo – continua il legale – se presentare una denuncia penale per calunnia o concentrarci direttamente su un’azione di risarcimento civile” Insomma si chiude un processo e, probabilmente, se ne aprirà un altro. Quello ai danni della Sarti che, un anno fa proprio a ridosso delle elezioni, aveva salvato il posto scaricando le colpe sul fidanzato e che, adesso, potrebbe essere chiamata a pagare il conto in tribunale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi