RIMINI: Colpito da infarto durante il calcetto, muore dopo una settimana in ospedale

Cronaca
RIMINI: Colpito da infarto durante il calcetto, muore dopo una settimana in ospedale E’ morto dopo una settimana di ricovero in ospedale Luca Petitti, il 28enne che martedì scorso era stato soccorso a Rimini dopo essersi sentito male durante una partita di calcio. Ad ucciderlo è stato un attacco cardiaco. Petitti, che soffriva di una lieve malformazione cardiaca, stava giocando a pallone con gli amici al centro sportivo Garden quando improvvisamente si è accasciato a terra. Il giovane è stato prima soccorso da un’infermiera che si trovava sul posto, poi dal personale del 118, che gli ha praticato il massaggio cardiaco e l’ha trasportato d’urgenza all’ospedale Infermi. Da lì successivamente è stato trasferito al Bufalini di Cesena dove però, dopo una settimana di cure, i medici si sono dovuti arrendere. I familiari hanno acconsentito alla donazione degli organi, così come voleva il figlio, iscritto da anni all’Avis. I funerali si terranno giovedì.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi