RIMINI: Comitato Provinciale Sicurezza, “Pink week sì, ma rispetto delle regole” | VIDEO

Attualità
RIMINI: Comitato  Provinciale Sicurezza, “Pink week sì, ma rispetto delle regole” | VIDEO Riunione a Rimini del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica,  con la partecipazione dei vertici delle Forze dell’Ordine, del Presidente della Provincia e dei Sindaci di Rimini, Riccione, Bellaria-Igea Marina, Misano Adriatico e Cattolica, per valutare le criticità e pianificare il controllo del territorio anche e soprattutto in vista della settimana Rosa. La vasta gamma di iniziative programmate in tutto il territorio provinciale e sulla riviera in particolare da una parte si colloca nella prospettiva di rilancio socio-economico dell’intera comunità provinciale, ma dovrà avvenire nel rigoroso rispetto di tutte le norme di contrasto al diffondersi del coronavirus e sarà attentamente monitorata dalle Forze di polizia. In sostanza si è deciso per il sì al divertimento e alle relazioni ma un deciso no a tutto quello che si potrà mettere in contrasto con le disposizioni e le raccomandazioni di profilo sanitario tutt’ora vigenti e saranno stringenti e rigorosi i controlli e il Prefetto convocherà anche il settore dei trasporti e l’Azienda Sanitaria. Altro tema caldo dell’incontro è stato il mancato arrivo dei rinforzi estivi e il sindaco di Cattolica, Mariano Gennari, è tornato sull’inchiesta anticamorra “Darknet” sottolineando come di recente Cattolica sia stata indicata come luogo di riparo e base di malavitosi organizzati e pericolosi. La sindaca di Riccione Renata Tosi, che a differenza dei precedenti incontri era presente, ha confermato il parere negativo alla Pink Week mentre si è detta favorevoli alla programmazione degli eventi organizzati da Radio DeeJay, sollevando dubbi e perplessità  negli altri sindaci e nelle rappresentanze delle attività economiche.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi