RIMINI: Commercio mobili, evasione fiscale da cinque milioni di euro

Cronaca
RIMINI: Commercio mobili, evasione fiscale da cinque milioni di euro I militari della Guardia di Finanza di Rimini, al termine di articolate attività di polizia economico-finanziaria, hanno scoperto un’evasione fiscale, tra redditi ed Iva, da 5 milioni di euro ed hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo di beni e disponibilità finanziarie per un ammontare di un milione e mezzo di euro.  Il provvedimento è stato emesso dal GIP del Tribunale di Pistoia, nei confronti di un sessantenne, residente a Riccione, legale rappresentante di una società operante nel settore del commercio di mobili.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi