RIMINI: Contrasto alla prostituzione, 180 verbali da maggio ad ottobre

Cronaca
RIMINI: Contrasto alla prostituzione, 180 verbali da maggio ad ottobre La Polizia Locale di Rimini ha elevato 180 verbali nel corso dell’attività di contrasto dell’esercizio della prostituzione di strada dal 20 maggio scorso, data in cui è entrata in vigore l’ordinanza sindacale che sanziona chi è sorpreso ad offrire o concordare prestazioni sessuali a pagamento su determinate strade comunali. Pochi giorni fa un uomo di una cinquantina di anni, residente nel cesenate, è stato trovato all’interno della propria auto con una prostituta. L’ordinanza sarà valida fino al 15 ottobre e lo scorso anno, nello stesso periodo, furono 145 le infrazioni contestate.  “L’ordinanza contingibile e urgente a contrasto della prostituzione nel periodo estivo – ricorda l’assessore alla Sicurezza Jamil Sadegholvaad – si conferma come uno strumento efficace per far fronte ad un fenomeno complesso e non facile da sradicare”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi