RIMINI: Coronavirus, a 101 anni dimesso dall’ospedale, “il futuro non è scritto”

Attualità
RIMINI: Coronavirus, a 101 anni dimesso dall'ospedale, "il futuro non è scritto" Un uomo di 101 anni, positivo al coronavirus, è stato dimesso dall'ospedale Infermi di Rimini. A darne notizia è stata la vicesindaco della città Gloria Lisi. Nato nel 1919, il centenario era stato ricoverato al nosocomio cittadino la scorsa settimana. "In pochi giorni – scrive Lisi – è diventato ‘la storia’ anche per i medici, gli infermieri, tutto il personale sanitario. Una speranza per il futuro di tutti noi nel corpo di una persona ultracentenaria, quando le cronache tristi di queste settimane raccontano meccanicamente ogni giorno di un virus che si accanisce soprattutto sugli anziani. E ce l’ha fatta. Il signor P. ce l’ha fatta. La famiglia lo ha riportato a casa ieri sera. Ad insegnarci che neanche a 101 anni il futuro è scritto".

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi