RIMINI: Intossicati in piscina a Santarcangelo, Procura apre inchiesta

Cronaca
RIMINI: Intossicati in piscina a Santarcangelo, Procura apre inchiesta La Procura della Repubblica di Rimini ha aperto un'inchiesta e messo sotto sequestro la piscina di Santarcangelo di Romagna dove questa mattina una ventina di persone hanno accusato malori. Sebbene le indagini eseguite immediatamente sul posto non abbiano rilevato livelli anomali di cloro o acidi per depurare le acque, una delle ipotesi più accreditate al momento è che una delle pompe di filtraggio si sia bloccata proprio nel mentre era in corso il ciclo per regolare le sostanze. ECCO COSA E' SUCCESSO NEL NOSTRO VIDEORACCONTO

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi