RIMINI: Lavapiatti positivo al Covid, ristorante chiuso per 14 giorni

Cronaca
RIMINI: Lavapiatti positivo al Covid, ristorante chiuso per 14 giorni Un caso di covid 19 è stato riscontrato presso il ristorante Ghetto Quarantasea di Rivabella, nel Riminese, dove il lavapiatti è risultato positivo al coronavirus. A darne l’annuncio è stato lo stesso gestore del locale sulla sua pagina Facebook che ha raccontato di come il suo dipendente si sia recato al lavoro martedì, per poi avvertire un forte giramento di testa e tornare a casa. Il giorno dopo ha telefonato per avvisare che aveva 39 di febbre. Il tampone ha poi attestato la positività al virus. Il locale è stato immediatamente chiuso e tutti i dipendenti si sono messi in quarantena. “Dalle verifiche condotte dall'Ausl Romagna e dall'esame dei protocolli adottati – spiega il titolare – non sono state riscontrate criticità o irregolarità, quindi l'unico provvedimento inevitabile è stato quello di un isolamento fiduciario per i 13 dipendenti che, operativamente, hanno lavorato con il collega risultato positivo. Non ci sono motivi per considerare a rischio la clientela, i fornitori e i collaboratori del locale”. La struttura rimarrà chiusa fino al 15 agosto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi