RIMINI: Migrante vuole tornare in Gambia, ma non può partire

Attualità
RIMINI: Migrante vuole tornare in Gambia, ma non può partire  E' arrivato un anno fa su un barcone, ma in Italia non vuole più stare. Vorrebbe ritornare in patria, in Gambia, ma non ha il passaporto e quindi non può partire. E' la storia di un migrante di 29 anni, richiedente asilo, sollevata dalla vicesindaco di Rimini Gloria Lisi e raccontata dalla stampa locale. "Il paradosso – dice Lisi – è che non riusciamo ad accontentare i migranti. Il famoso decreto Salvini, che doveva rendere più facili i rimpatri, in realtà non aiuta affatto". E, nel caso specifico, il gambiano "sta dando segnali di squilibrio psichico e insofferenza perché non sopporta più la situazione". In pratica il giovane, con un permesso temporaneo, non può partire perché non ha il passaporto e mancano accordi bilaterali tra Italia e Gambia per il rimpatrio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi