RIMINI: MotoGp, giro d’affari da 60,3 milioni di euro

Economia
RIMINI: MotoGp, giro d’affari da 60,3 milioni di euro Nonostante la grande assenza di Valentino Rossi, infortunato, e malgrado il maltempo che ha donato grandi incertezze, la settimana del Gran Premio di motociclismo di San Marino e della Riviera di Rimini ha registrato ottimi risultati e un’entrata complessiva generata direttamente dall'evento pari a 60.300.000 euro, con un incremento dell'1,3% sul 2016. Lo dichiara in una nota, l'Apt servizi dell'Emilia-Romagna, specificando che sulle tribune del circuito di Misano sono state 158.263 le presenze registrate nel fine settimana tra venerdì e domenica. In quella che viene definita la “seconda migliore edizione di sempre, in linea con quella record” dello scorso anno, in base ai dati raccolti da Trademark Italia, il totale raccolto si distribuisce equamente tra i diversi settori, da quello alberghiero alla ristorazione fino allo shopping e al divertimento serale. Dei 60,3 milioni di euro 20,2 (il 33,5%) sono stati spesi per l'alloggio, sia alberghiero che extralberghiero; 17,8 (il 29,5%) per la ristorazione, bar e altri extra; il 9,3 (il 15,4%) per divertimento e shopping. Un dato essenziale, inoltre, è rappresentato dalla domanda turistica di prodotti e merchandising strettamente collegati al mondo del motociclismo, fino agli acquisti di souvenir e generici effettuati durante il soggiorno e 2,7 per trasporti e parcheggi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi