RIMINI: Multe ai no vax, Tar dà ragione al Comune

Attualità
RIMINI: Multe ai no vax, Tar dà ragione al Comune "Il TAR ha detto no all’istanza cautelare presentata da alcuni genitori destinatari delle sanzioni decise dal Comune di Rimini per non aver adempiuto agli obblighi vaccinali per i propri figli.  Non commento le sentenze, dico solo che si conferma ancora una volta la correttezza dell’impianto che sta alla base della nostra legge sull’obbligatorietà dei vaccini". Lo scrive in un post su Facebook l'assessore regionale alla sanità dell'Emilia-Romagna Sergio Venturi. "La tutela della salute, specialmente dei più piccoli – prosegue la nota – è stata l’unica ragione che ci ha spinto a scrivere una legge, basata rigorosamente su evidenze scientifiche, che è stata presa ad esempio dall’intero Paese. Il TAR ha stabilito che il Comune di Rimini ha agito in modo corretto, secondo quando previsto dalla legge, e quindi sono davvero soddisfatto che le scelte fatte dal Sindaco Gnassi siano state riconosciute legittime in sede di giudizio". 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi