RIMINI: “Nonno Carabina” spaccia dal carcere, sgominata banda della cocaina

Cronaca
RIMINI: “Nonno Carabina” spaccia dal carcere, sgominata banda della cocaina 74 anni, una condanna sulle spalle che lo vede ancora in carcere e la capacità di gestire comunque il traffico di cocaina nella zona di Viserba, alla periferia nord di Rimini. Questo secondo le indagini dei carabinieri che, in seguito a pedinamenti, intercettazioni telefoniche e ambientali, sono stati per mesi con il fiato sul collo ad Attilio Zandatina Da Corte, noto in zona come “Nonno Carabina”, e al suo gruppo di sodali. Finiti in carcere anche la moglie 52enne Tiziana Cappelli, ritenuta pienamente coinvolta negli affari del marito, il figliastro 33enne Cesare Giuffreda, ritenuto il venditore della droga insieme al 41enne Roberto Cardilli. Ogni giorno i pusher avrebbe ricevuto dal più anziano 10 grammi di cocaina da smerciare. Un “aperitivo”, una “pizza”, una “birretta”. Queste le parole in codice utilizzate dagli acquirenti, tutti riminesi tra i 25 e i 40 anni, per richiedere una specifica quantità di sostanza. Si calcola che nell’arco di 4 mesi, la banda abbia compiuto duemila cessioni a giovani di Viserba e del centro storico di Rimini per un giro d’affare di 160 mila euro. Quando l’attività si faceva intensa, sarebbe venuto in aiuto il 54enne Ivano Russo, il quale avrebbe messo a disposizione il proprio videonoleggio come deposito. Gli investigatori sono riusciti ad intercettare una cartolina inviata dal carcere a settembre da “Nonno Carabina” con specifiche indicazioni per l’attività di spaccio e dove veniva espresso l’intento di ritorsione nei confronti di un carabiniere che in passato ha indagato nei suoi confronti. Da Corte era infatti già stato ritenuto il mandante del tentato omicidio di Augusto Mulargia, avvenuto il 5 aprile 2016 in via Carlo Zavagli. Il motivo sarebbe stato il debito maturato da quest’ultimo nei confronti del 74enne. Le manette per chi ancora era in libertà sono scattate all’alba.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi