RIMINI: Profugo positivo alla tubercolosi, analisi a decine di persone | VIDEO

Attualità
RIMINI: Profugo positivo alla tubercolosi, analisi a decine di persone | VIDEO Seguiva nei mesi scorsi un corso di alfabetizzazione presso una scuola media di Rimini ed era ospite di una struttura di accoglienza per minori della provincia. Il giovane profugo, divenuto di recente maggiorenne, è stato trasferito allo Sprar di Pesaro ed è lì che nei giorni scorsi è apparso debilitato. I primi sintomi, secondo alcune testimonianze, sarebbero cominciati già quando il 18enne viveva a Rimini. Ora si trova ricoverato presso l’ospedale San Salvatore di Pesaro dove gli è stata diagnosticata la tubercolosi. Le sue condizioni sarebbero in via di miglioramento. Intanto è scattata la profilassi per tutte quelle persone venute a contatto con il giovane negli ultimi tre mesi, ovvero gli ospiti del centro di accoglienza riminese, gli educatori, gli insegnanti della scuola in cui studiava l’italiano e i compagni di classe. Un’ampia finestra di indagine, nel rispetto delle direttive ministeriali, che ha messo sotto verifica una quarantina di persone. La Ausl precisa che “le persone a rischio sono solo quelle che hanno trascorso molte ore al giorno con il malato. Nessun rischio di contagio, dunque, per chi frequenta gli stessi spazi in orari successivi”. I risultati sugli esaminati si sapranno solo nei prossimi giorni, ma dopo la prima visita sembrano stare tutti bene.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi