RIMINI: Rotonde su SS16 al palo, sindaco prepara diffida ad Autostrade | VIDEO

Attualità
RIMINI: Rotonde su SS16 al palo, sindaco prepara diffida ad Autostrade | VIDEO Ancora nessuna risposta, dopo due anni, da parte di Autostrade per l'Italia sull'approvazione del progetto delle due rotonde sulla Statale Adriatica nei pressi del casello di Rimini Sud. E così il sindaco del capoluogo rivierasco prepara la diffida. “Il progetto era già stato concordato e approvato da tutti gli enti preposti. È uno stallo inaccettabile che penalizza tutto il territorio riminese”, sbotta così Andrea Gnassi. L’amministrazione comunale attende da tempo la chiusura della procedura per poter procedere con le gare d’appalto. La missiva destinata alla società che gestisce le autostrade è stata inviata anche all’assessorato ai Trasporti della Regione Emilia-Romagna. Un progetto senza fine. Delle due maxi rotatorie all’incrocio con la Strada Consolare per San Marino e con via Coriano se ne parla da anni. In più occasioni la partita sembrava fatta e i cantieri pronti a prendere il via, ma le lungaggini burocratiche degli enti centrali hanno fatto scivolare in secondo piano il tutto. Le opere in gioco sono connesse al progetto di ampliamento dell’A14. In quei tratti di strada passano in media 40mila auto al giorno con picchi più alti nei mesi estivi. Nel gennaio 2017 si era ufficialmente chiusa la Conferenza dei servizi con l’approvazione del progetto definitivo e dei costi di realizzazione. “Non possiamo perdere un giorno in più in questa assurda situazione”, commenta caustico il sindaco Gnassi, il quale afferma di non precludersi alcuna azione per sbloccare l’impasse burocratica.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi