RIMINI: “Sei gay!”, psichiatra abusa di un 14enne

Cronaca
RIMINI: "Sei gay!", psichiatra abusa di un 14enne I genitori lo affidano alle sue cure e lui ne avrebbe approfittato anche sessualmente. Protagonista uno psichiatra pesarese che adesso rischia di essere processato per aver compiuto abusi sessuali con un 14enne suo paziente riminese. I fatti risalgono al 2011 quando i genitori dell’adolescente, accorgendosi della sua timidezza, la quale condizionava anche il rendimento scolastico del ragazzo, si sono rivolti allo psichiatra. Dopo le prime sedute, lo specialista avrebbe convinto il ragazzo di essere omosessuale e avrebbe abusato di lui dapprima con baci e carezze, poi con rapporti completi. A distanza di due anni il ragazzo resosi conto di non essere gay ha denunciato il tutto ai genitori. Adesso il noto medico è sotto inchiesta e il sostituto procuratore ha chiesto per lui il rinvio a giudizio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi