RIMINI: Svolta colonia Bolognese, a giugno va all’asta per 18 milioni | VIDEO

Attualità
RIMINI: Svolta colonia Bolognese, a giugno va all'asta per 18 milioni | VIDEO Lo ha anticipato Il Resto del Carlino    Svolta nel futuro della colonia Bolognese di Rimini, il mastodonte di mattoni arenato sulla spiaggia di Miramare, da decenni svuotato di ogni funzione, a parte quella di ospitare persone senza fissa dimora. Non si sa quando tornerà a nuova vita, però è certo che all’inizio dell’estate il complesso andrà per la prima volta all’asta. Tra i curatori fallimentari della Cmv prevale la fiducia, oltre alla speranza di riqualificare tutta l’area che comprende anche la colonia Novarese e che da troppo tempo è un manifesto del degrado. 18 milioni di euro è la base d’asta. Il valore è uscito fuori qualche anno fa dalla calcolatrice del commissario nominato dal Tribunale. In questo momento un esperto sta realizzando la relazione tecnica dell’edificio che indicherà le possibili destinazioni d’uso e i limiti per gli eventuali interventi. Nel frattempo la Regione Emilia-Romagna ha approvato la norma sui condhotel, quella che permette agli alberghi di ospitare una certa quota di residenze e che per i curatori potrebbe rappresentare una soluzione favorevole per la redistribuzione delle somme ai creditori. L’asta dovrebbe avere luogo nella metà di giugno. Sarà anticipata da una pubblicità anche “al di fuori dei canali convenzionali e di questo territorio”. Se dovesse andare deserta, si dovranno aspettare altri tre quattro mesi per quella successiva. Intanto è stato confermato il calendario di appuntamenti dell’Associazione Pallincino Rosso che già l’anno scorso ha dato vita per un’estate alla Bolognese con eventi culturali, in attesa che quello stesso spirito diventi per quell’area di Miramare l’ordinarietà.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi