RIMINI: “Ti taglio la gola”, 49enne arrestato per minacce gravi ai famigliari

Cronaca
RIMINI: "Ti taglio la gola", 49enne arrestato per minacce gravi ai famigliari Ieri mattina è stato arrestato a Rimini per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per minacce gravi ai propri familiari un 49enne. L’uomo sotto effetto di alcolici, come da lui stesso ammesso alle forze dell’ordine, è stato ammanettato dopo diversi tentativi di colluttazione con i parenti prossimi e i poliziotti intervenuti presso l’abitazione di via Vico. Preoccupato dagli intenti minatori al grido di “ti taglio la gola, ti spacco di botte” proferiti allo zio dal riminese con precedenti per guida in stato di ebbrezza e possesso di stupefacenti per uso personale, uno dei fratelli ha così richiesto l’aiuto della polizia accorsa sul posto. C.M., queste le iniziali dell’uomo violento, ha quindi preso di mira in particolare il fratello autore della chiamata al 112, lo zio e il padre al quale avrebbe detto “spacco la porta e vi uccido”. (foto archivio)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi