RIMINI: Truffe al centro anti violenza, l’ex presidente “Era per il bene delle vittime” | VIDEO

Cronaca
RIMINI: Truffe al centro anti violenza, l’ex presidente “Era per il bene delle vittime” | VIDEO E’ ancora agli arresti domiciliari l’ex presidente del Butterfly, la Onlus di Riccione che si occupava di prestare assistenza alle donne vittime di maltrattamenti, nel quale si sospetta un giro di truffe. L’interrogatorio è previsto per lunedì prossimo. Intanto però la donna professa la sua innocenza. “Ho solo cercato di aiutare quelle donne e, se ho commesso qualche errore, l’ho fatto in buona fede”. Queste le parole di Clarissa Matrella, 35 anni originaria del foggiano, accusata di reati come truffa, estorsione aggravata, minacce ed esercizio abusivo della professione investigativa, nei confronti delle sue assistite, Vale a dire le donne vittima di violenza che si rivolgevano al centro che lei dirigeva, la onlus Butterfly. L’inchiesta dei carabinieri era partita dua anni fa, dopo la denuncia di una donna che aveva chiesto aiuto al centro e che ha raccontato di essere stata costretta a pagare per alcuni servizi offerti dalla Matrella. L’ex presidente del Butterfly, sostengono gli investigatori, faceva un po’ di tutto, si improvvisava avvocato, psicologa, tecnico informatico e investigatore privato e, per questi servizi extra, svolti senza averne alcun titolo, si faceva pagare. Un mix di improvvisazione e dilettantismo (almeno a quanto sembra) che ora potrebbe costarle caro. “La mia cliente ritiene di aver agito sempre in buna fede – spiega l’avvocato della difesa Roberto Brancaleoni – Anche quando ha proposto servizi o consulenze, lo ha sempre fatto per aiutare a dimostrare le violenze subite”. Le richieste di denaro sarebbero quindi volte esclusivamente a sostenere le spese necessarie. Questo quanto ripeterà al giudice lunedì, quando è previsto l’interrogatorio di garanzia.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi