ROMAGNA: Bimba nata invalida, Ausl, ‘Risarcimento spetta a assicurazione’

Cronaca
ROMAGNA: Bimba nata invalida, Ausl, 'Risarcimento spetta a assicurazione' "Il legale della famiglia ha attivato la procedura di pignoramento a seguito di sentenza, del luglio scorso, direttamente presso la tesoreria dell'Ausl. L'Ausl aveva intimato, già dallo scorso luglio, alla propria compagnia assicurativa, di procedere al pagamento della somma a garanzia dell'ente e contestualmente ha conferito mandato ad un legale per l'appello della condanna". E' questa la replica di Ausl Romagna dopo il pignoramento dai suoi conti correnti di 2,5 milioni di euro a risarcimento di una bambina nata invalida nel Ravennate quattordici anni fa. "Qualora all’udienza di appello (fissata l’8 gennaio prossimo) fosse confermato l’obbligo di pagamento e nel frattempo la compagnia non avesse ancora pagato – prosegue la nota – l’Azienda vi provvederà salvo poi mettere in atto ogni azione giudiziaria a tutela della Pubblica amministrazione stessa." 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi