ROMAGNA: Dall’Appennino alla spiaggia un risveglio imbiancato | VIDEO

Attualità
ROMAGNA: Dall'Appennino alla spiaggia un risveglio imbiancato | VIDEO È arrivata la primavera, anzi no. Avevamo appena finito di prendere il sole in terrazza, costretti in casa in queste settimane di quarantena, e poi è arrivato lui. Il freddo. Con il brusco calo delle temperature dovuto all’incursione in atmosfera di aria molto fredda, le precipitazioni a carattere nevoso hanno raggiunto anche la Romagna. All’alba di mercoledì la spiaggia di Rimini si è risvegliata con un velo bianco, anche se qua la responsabile non è propriamente la neve, ma il graupel, simile a palline di ghiaccio. Già nella prima periferia del capoluogo rivierasco è scesa invece la dama bianca, come mostrano i tanti video degli abitanti. Ma è stato l’entroterra romagnolo a rituffarsi nell’inverno più profondo, soprattutto nel Cesenate, fino alle porte della città malatestiana. Queste immagini provengono da Galeata, queste altre da Longiano. Qui siamo invece a Predappio, dove il risveglio primaverile della natura è stato congelato. Anche San Marino è stata avvolta dalle nubi cariche di neve. Un motivo in più per starsene a casa.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi