ROMAGNA: E45, tutto fermo sul ponte Puleto. La riapertura potrebbe slittare | VIDEO

Attualità
ROMAGNA: E45, tutto fermo sul ponte Puleto. La riapertura potrebbe slittare | VIDEO Così era il ponte il 16 febbraio scorso e così è rimasto. Pare che non sia cambiato nulla da quando il ministro Toninelli ha fatto visita al cantiere sull’e45 rassicurando tutti sul fatto che entro 30 giorni il tratto si strada che collega la Romagna con la Toscana sarebbe stato riaperto anche ai mezzi pesanti grazie ad un’operazione di ristrutturazione straordinaria da parte di Anas. Di giorni ne sono passato 24 e per il momento di straordinario si è visto ben poco. Gli unici lavori realizzati sono stati infatti il rifacimento dell’intonaco e l’installazione dei sensori di sicurezza, interventi molto superficiali ben diversi da quelli che servirebbero per mettere il ponte in sicurezza. Si era parlato, ad esempio, della sostituzione dei baggioli, i cuscinetti che sostengono la carreggiata. Un’operazione molto impegnativa che richiedere il sollevamento dell’intero tratto stradale e di cui, al momento, non vi è alcuna traccia e, al posto delle grandi gru che servirebbero allo scopo, vi è solo un’impalcatura sulla quale lavorano pochi operai. Insomma la sensazione è che servirà ben altro per convincere la procura di Arezzo a liberare il cantiere e la riapertura al traffico, promessa tra meno di una settimana, sarà quindi destinata a slittare. Nel frattempo qualcuno si arrangia come può. Diversi camion hanno violato il blocco e si registrano anche scorrettezze tra automobilisti, con diversi sorpassi irregolari nei tratti ai due corsie, anche grazie agli autovelox che ancora non sono stati montati. Il tutto mentre si attende l’incidente probatorio sui 5 funzionari Anas indagati per omessa manutenzione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi