ROMAGNA: Obbligo vaccinale, a Cesena 347 bambini non sono in regola | VIDEO

Attualità
ROMAGNA: Obbligo vaccinale, a Cesena 347 bambini non sono in regola | VIDEO Non c'è il certificato, fuori dalla scuola. Questa da martedì l'applicazione della legge nel comune di Rimini che non concede proroghe per i genitori che non hanno presentato la certificazione originale sulle vaccinazioni dei figli. I numeri dell'11 marzo, giorno fissato per la scadenza, parlano di 28 bambini non in regola nel riminese, una decina nel ravennate, una ventina nel forlivese e ben 347 nel cesenate. L'iter prevede ora che le dirigenze scolastiche e le amministrazioni comunali trasmettano all'Ausl della Romagna i nominativi dei bambini che non sono in regola con la certificazione vaccinale. Una volta che il Servizio Sanitario avrà formalizzato l'inadempienza vaccinale si procederà all'esclusione dalle strutture educative dei bimbi. Nel ravennate sono state concessi un paio di giorni di tolleranza prima di procedere all'applicazione della legge Lorenzin che prevede sanzioni da 100 a 500 euro per le inadempienze nella scuola dell'obbligo, dai 7 ai 16 anni,  sino all'esclusione per i piccoli che frequentano invece nidi e scuole dell'infanzia.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi