ROMAGNA: Ponte Puleto, dopo 7 mesi lavori fermi e camion in transito | VIDEO

Attualità
ROMAGNA: Ponte Puleto, dopo 7 mesi lavori fermi e camion in transito | VIDEO A sette mesi dalla chiusura sembrano procedere ancora a rilento i lavori per la messa in sicurezza del Ponte Puleto. Noi siamo stati sul posto a monitorare la situazione. Questa la situazione dei lavori monitorata giovedì pomeriggio sul cantiere del ponte Puleto. Il viadotto dell’E45, che collega la Romagna con la toscana sta vivendo un vero e proprio calvario da più di sette mesi, e cioè da quando la procura ne ha decretato la chiusura al traffico a causa di problemi strutturali che ne minavano la sicurezza. Problemi strutturali che non sono stati ancora risolti e, nonostante il ponte sia tornato a disposizione di Anas, i lavori sembrano procedere più che mai a rilento. La tabella di marcia, esposta proprio davanti all’ingresso del cantiere, chiuso con un lucchetto è impietosa. I lavori sarebbero dovuti durare circa 5 mesi, concludendosi quindi a Luglio ma, ad oggi, non vi è ancora traccia di nessuna di quelle operazioni che erano state dichiarate come necessarie alla messa in sicurezza. Prima di tutto la sostituzione dei baggioli, quei cuscinetti posti tra i pilone e l’asfalto che servono ad ammortizzare gli attriti. Un’operazione complessa, basti pensare che per cambiarli bisognerà sollevare intere parti di tratto stradale. E’ vero che il cantiere è stato bloccato per diverso tempo dalla Procura, che ha dovuto effettuare delle indagini, ma, a quanto risulta, lo sblocco dei lavori è arrivato lo scorso 8 luglio. Da allora sono passati quasi 50 giorni. Se il cantiere risulta deserto, così però non è per il traffico. Il transito è ancora vietato per i veicoli sopra le 30 tonnellate, ciononostante basta fermarsi per qualche minuto per notare diversi camion di grosse dimensioni transitare sopra al viadotto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi