ROMAGNA: Qualità della vita delle imprese, a Forlì-Cesena vivono più a lungo | VIDEO

Economia
ROMAGNA: Qualità della vita delle imprese, a Forlì-Cesena vivono più a lungo | VIDEO La camera di commercio della Romagna ha elaborato un set di indicatori inediti volti a misurare la qualità della vita delle imprese delle province di Forlì-Cesena e di Rimini. Nel 2018, l’indice di imprenditorialità a Forlì-Cesena risulta pari al 9,4% ossia 9,4 imprese ogni 100 abitanti, mentre a Rimini è pari al 10,1%. Ma nel forlivese e nel cesenate le aziende vivono più a lungo rispetto alla città rivierasca: la vita media è infatti di 13,3 anni e l’indice di fallimento è di 1,6 imprese chiuse ogni 1000 attive, mentre la vita media delle attività commerciali a Rimini è di 11,4 anni e l’indice di fallimento è di 1,8. Nel 2018 il tasso di crescita  è risultato stabile su tutto il territorio romagnolo. Nello scorso anno, la propensione al credito alle imprese, calcolata nel medio periodo, è in peggioramento in entrambe le province, come anche il numero dei brevetti depositati. Sono considerati positivi, invece, i numeri che riguardano la ricerca di personale: solo un quarto delle assunzioni è di difficile reperimento, sul totale di quelle programmate.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi