SAN MARINO: Arrestato autore rapina violenta in banca del 2015, è un bellariese | VIDEO

Cronaca
SAN MARINO: Arrestato autore rapina violenta in banca del 2015, è un bellariese | VIDEO Insieme al complice aveva tentato la rapina a una filiale di Asset Banca a San Marino il 16 novembre del 2015. Il colpo non andò a segno, ma si contraddistinse per l’inaudita violenza ai danni della direttrice di filiale. La donna venne sorpresa dai malviventi, con il volto interamente coperto da maschere di lattice, nel parcheggio dell’istituto, poco prima dell’apertura. La braccarono e colpirono ripetutamente sulla testa con il calcio di una pistola facendola sanguinare. Costrinsero poi la donna ad aprire loro le porte dell’istituto di credito, ma grazie all’accesso che consente l’ingresso di una persona alla volta, la direttrice si salvò. Una volta dentro, ebbe la rapidità di bloccare la porta alle sue spalle azionando l’allarme. Gli assalitori fuggirono via con la macchina della loro vittima. Ed è stata proprio quella Fiat 500 uno degli elementi decisivi che ha permesso agli inquirenti di risalire a un pluripregiudicato di Bellaria-Igea Marino, il 61enne Mariano Onofri. L’auto era stata trovata a un chilometro dalla sua abitazione. In un primo momento il suo coinvolgimento nella vicenda era stato scartato per delle incongruenze con alcune testimonianze raccolte, ma le analisi antropometriche dei Ris di Parma e il fatto che tutti i suoi cellulari vennero spenti proprio nelle ore del reato, hanno portato gli inquirenti ad arrestare, alle prime luci dell’alba di mercoledì, Onofri. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi