NOTIZIE IN PRIMO PIANO

Thumbnail RAVENNA: False vaccinazione Covid, chieste in abbreviato 40 condanne

RAVENNA: False vaccinazione Covid, chieste in abbreviato 40 condanne

CRONACA - Una quarantina circa i riti abbreviati per i quali il Pm titolare Angela Scorza ha chiesto per lo più la condanna a sette mesi. In un solo caso la richiesta è stata di otto mesi: si tratta dell'esperto di pratiche alternative in un certo senso mentore del medico che aveva attestato le vaccinazioni Covid ritenute dall'accusa false. Si è chiusa così nel pomeriggio di la terza udienza preliminare sulle centinaia di green pass fasulli scoperti a Ravenna. Nella prossima udienza a parlare saranno le difese degli accusati. Il principale indagato, il 67enne medico di base Mauro Passarini, in passato aveva già patteggiato due anni. In totale 227 suoi pazienti sono stati chiamati a rispondere in concorso con lui di falso ideologico. In una novantina hanno già espresso l'intenzione di patteggiare una pena di 5 mesi e 10 giorni che in molti casi sarà convertita in una sanzione pecuniaria di 160 euro.

RAVENNA: Scippi e rapine in serie, arrestato quarantenne | FOTO

Un 40enne pregiudicato è stato arrestato dalla polizia per 11 tra scippi e rapine messe a segno a Ravenna soprattutto ai danni di donne in bici tra novembre e febbraio. L'uomo è stato raggiunto sabato sera da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip Andrea Galanti su richiesta del Pm Stefano Stargiotti sulla base delle verifiche della squadra Mobile.

BOLOGNA: Lucio Dalla, a dodici anni dalla scomparsa, tanti eventi in città | VIDEO

Dopo il successo della prima edizione che si è svolta il 2 marzo dello scorso anno al Teatro Celebrazioni di Bologna, CIAO Rassegna LUCIO DALLA, per le forme innovative di musica e creatività si prepara alla seconda edizione che si terrà oggi e domani a Bologna. Sarebbe stato. infatti, l’81esimo compleanno del grande cantautore bolognese, scomparso il primo marzo del 2012 ma mai dimenticato dal suo pubblico e tantomeno dalla sua città. Un artista poliedrico, che ha attraversato decenni di storia musicale italiana toccando e parlando a più generazioni. Bologna lo ricorda con diverse iniziative tra cui quella al teatro Celebrazioni dal nome ‘Viaggi organizzati’, a tributo dello storico album uscito 40 anni fa. “Madrina della serata stasera, nell’ambito della rassegna sarà Nina Zilli per un evento televisivo che andrà poi in onda il 6 aprile in seconda serata su Rai 1. Insieme ai vincitori dei Ballerini Dalla 2024, saliranno sul palco i due vincitori di “CIAO Contest. La musica di domani”, dedicato a giovani artisti e producer emergenti under 35. Durante la giornata del 5 marzo, invece, sarà la Casa di Lucio ad aprire le sue porte alla Rassegna accogliendo gli artisti che verranno premiati con il prestigioso Ballerino Dalla 2024. Intanto nel capoluogo emiliano è tuttora meta di turisti e di fan l’ormai celeberrima panchina di Lucio Dalla in piazza Cavour: una statua raffigurante il cantautore posizionata da seduto su una panchina. Un modo per farlo sentire ancora presente in città.

ultimi video