13 DICEMBRE 2023

13:25

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

785 visualizzazioni


13 DICEMBRE 2023 - 13:25


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

785 visualizzazioni



EMILIA-ROMAGNA: Sanità, rinnovato accordo con San Marino | FOTO

La Regione Emilia-Romagna e la Repubblica di San Marino hanno rinnovato l’accordo in ambito sanitario con il Protocollo operativo, firmato oggi a San Marino a Palazzo Begni dall’assessore alle Politiche per la salute Raffaele Donini e dal segretario di Stato per la Sanità e la Sicurezza Sociale Mariella Mularoni, valido fino al 31 gennaio 2025. Si punta a una maggiore collaborazione tecnico-scientifica e amministrativa, scambio e fornitura di prestazioni ospedaliere e ambulatoriali. Il protocollo, che può contare sulla contiguità geografica dei territori, sulla sovrapponibilità epidemiologica delle patologie e l’omogeneità del modello professionale, definisce una serie di scambi di servizi, come ad esempio ricoveri, visite e prestazioni ambulatoriali, anche quelle di seconda opinione per una conferma su una diagnosi o un trattamento. Previsti inoltre scambi nel settore di sangue, emoderivati e medicina trasfusionale e supporto in campo amministrativo, in particolare per il servizio farmaceutico. E ancora, saranno attivati percorsi condivisi di politica sanitaria, socio-sanitaria e sociale. Oltre ai servizi e alle prestazioni, un ruolo rilevante verrà riservato alle forme di collaborazione tra professionisti. L’obiettivo è creare sinergie che possano far crescere la qualità dei servizi e dell’offerta sia per i cittadini emiliano-romagnoli che per quelli della Repubblica di San Marino. “Emilia-Romagna e Repubblica di San Marino- commenta l’assessore Donini- condividono il valore di una sanità universalistica e la collaborazione che oggi rinnoviamo intende offrire maggiori possibilità di cura per i cittadini dei due territori in un sistema di reciprocità mettendo a disposizione strutture d’eccellenza dei rispettivi sistemi sanitari”.




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ

CESENA: Parlare ai bambini della tristezza, due incontri in Malatestiana

Il Centro per le Famiglie e il Servizio per il diritto di visita e di relazione So.Stare, di Cesena propongono due giornate per riflettere insieme su come sia difficile ma necessario pensare e parlare di momenti tristi e dolorosi con bambini e bambine Come adulti abbiamo il desiderio di proteggere i nostri bambini e bambine, ragazzi e ragazze da situazioni difficili e dolorose, questo tuttavia non ci legittima ad evitare di parlare di violenza, di sofferenza, di morte. Ci dovrebbe piuttosto incoraggiare a creare e sostenere spazi di cura, di ascolto e di parola per poter accogliere le emozioni dei più piccoli/e, restituire narrazioni e immagini conciliabili e possibili. Il primo incontro si terrà venerdì 10 maggio alle ore 15.00, con la visione del film documentario “Le buone intenzioni” (Italia, 2016) - Regia di Beatrice Segolini e Maximilian Schleuber. La visione del film sarà seguita da un dialogo tra la regista, Beatrice Segolini, la madre Lorella Zanotto e Paola Bastianoni, psicologa, professoressa associata di Psicologia dinamica presso l'Università degli Studi di Ferrara e i presenti. La proiezione è organizzata in collaborazione con ZeLIG - Scuola di documentario di Bolzano e grazie all‘incontro con Rara - Scuola di orientamento allo studio delle arti Forlì. Il secondo incontro “Educare alla morte, al lutto, alla perdita. Accompagnare i più piccoli nella comprensione e nell’elaborazione del lutto” si terrà sabato 11 maggio alle ore 9.30. Interverranno: Paola Bastianoni, Ilaria Contado del gruppo Eduscaffolders, Università di Ferrara, Pietro Bolognese, illustratore del libro “La biblioteca del signor la morte” e Emanuele Ortu pedagogista. I Relatori dialogheranno con i presenti per condividere strumenti per accompagnare i bambini e le bambine a conoscere ed elaborare l’esperienza del lutto e della perdita. Le due giornate saranno introdotte dalla Presidente dell’ASP Maria Elena Baredi che assieme alla Responsabile dell’Area Famiglie e Minori dell’ASP Claudia Piancastelli hanno ideato l’iniziativa. Gli incontri si terranno presso la sala proiezioni della Biblioteca Malatestiana in piazza M. Bufalini 1, Cesena. Tutti e due gli eventi sono gratuiti e rivolti a operatori della tutela, educatori, insegnanti, genitori e aperti a tutta la cittadinanza. Per partecipare è necessaria la prenotazione: Centro per le Famiglie 0547 333611 centrofamiglie@comune.cesena.fc.it.