4 MARZO 2024

16:15

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

392 visualizzazioni


4 MARZO 2024 - 16:15


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

392 visualizzazioni



RIMINI: La mostra ‘Tutti al mare, 1843-2023’ diventa un catalogo | VIDEO

Un viaggio per immagini attraverso 180 anni di storia balneare. Questo il catalogo “TUTTI AL MARE: 1843-2023. 180 anni in vacanza a Rimini.”: il racconto per immagini della nostra storia balneare che questa estate ha incuriosito e affascinato tantissimi turisti e residenti che, passeggiando in riva al mare, hanno potuto ripercorre due secoli di storia attraverso 200 fotografie esposte su 100 plance.

La mostra fotografica diffusa lungo due chilometri di spiaggia è diventata un viaggio tra le pagine di questo ricco volume, per continuare a scoprire lo straordinario racconto dei personaggi, delle mode e delle iniziative delle tante estati riminesi. A corredo non mancano piccole pillole di memorie raccontate dai bagnini storici della nostra spiaggia e la visione di alcuni costumi d'epoca che faranno rivivere l’atmosfera degli anni oramai passati.

Il volume ripercorre le 8 sezioni della mostra, si parte con il racconto gli albori della vita balneare (Si comincia!) con le immagini del primo “Stabilimento privilegiato di Bagni Marittimi in Rimini” (1843) e la prima immagine xilografica dello Stabilimento ricavata dall’avviso pubblicitario per la stagione 1847 seguite da quelle del passaggio in mano pubblica del complesso dello Stabilimento Bagni (1869) con il Kursaal che dopo qualche anno (sarà inaugurato il 1° luglio 1873) sostituisce il vecchio edificio di legno. Si prosegue con le immagini del mare e dei suoi modi di salparlo (Tuffi e spruzzi), l’eleganza dei costumi e il senso del pudore (Chic&Chic), il lungomare e i suoi eventi (Parate e sfilate), l’organizzazione di spiaggia e le sue architetture (Capanni e rose), i giochi (Palette e secchielli), le attività per il benessere del corpo (Su le braccia, giù le braccia) e i rituali con i suoi personaggi (Tipi e riti). A corredo dell’apparato fotografico, splendidi manifesti di promozioni turistiche del passato e alcune bizzarrie.

La mostra e il volume nascono dalla collaborazione di: Comune di Rimini, Biblioteca Gambalunga, Fellini Museum, Cooperativa Operatori di Spiaggia Rimini Sud, Piacere Spiaggia Rimini, in collaborazione con Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita - QuVi, Università degli Studi di Bologna Centro di Studi Avanzati sul Turismo - CAST, Università degli Studi di Bologna, Romagna la Terra della Dolce Vita, Confartigianato.




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ