4 APRILE 2024

14:06

NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

314 visualizzazioni


4 APRILE 2024 - 14:06


NOTIZIA DI ATTUALITÀ

DI

314 visualizzazioni



EMILIA-ROMAGNA: Comunità energetiche rinnovabili, al via gli incentivi

A Bologna si è tenuto un convegno, organizzato da Legambiente, per fare il punto sulle Comunità Energetiche Rinnovabili e sulla loro realizzazione in regione.

La regione Emilia Romagna vola spedita verso la realizzazione delle Comunità Energetiche Rinnovabili. Dopo il decreto del Governo, dall’8 aprile 2024 sarà possibile richiedere gli incentivi e i fondi del Pnrr, per i comuni sotto i 5mila abitanti, per l’installazione degli impianti con le tecnologie adeguate. Un esempio è Rimini dove è sorta la prima CER, grazie a un partenariato pubblico-privato e con oltre 2 mila famiglie che vi potranno aderire.  Contributi anche da parte della regione, dopo la legge del 2022 sul tema, che vede un’opportunità per i piccoli comuni e per le realtà romagnole colpite dall’alluvione e in fase di ricostruzione.

Davide Ferraresi, Presidente Legambiente ER: "Quello che la Cer permette di ottenere per chi ne fa parte una forma di incentivazione da parte dello Stato per consumare nel tempo stesso in cui viene prodotta, l'energia degli impianti a fonti rinnovabili. Un vantaggio per lo Stato cosi da ridurre l'energia libera che viene messa in circolo nelle reti".

Vincenzo Colla, Assessore allo Sviluppo Economico e Green Economy della regione Emilia Romagna: "Abbiamo già fatto un bando per la costituzione della comunità energetica; 124 già pronte. Non ci saranno più le grandi centrali elettriche ma investimenti per fare energia in autoconsumo. Le Cer sono anche un'opportunità per le zone alluivionate per ricostruire nel modo giusto".

 




ALTRE NOTIZIE DI ATTUALITÀ