28 FEBBRAIO 2024

10:15

NOTIZIA DI CRONACA

DI

945 visualizzazioni


28 FEBBRAIO 2024 - 10:15


NOTIZIA DI CRONACA

DI

945 visualizzazioni



BOLOGNA: Chiuse le indagini sull'omicidio Gozzoli, ucciso per rapina | VIDEO

Ucciso con lo scopo di rapinarlo. E’ la ricostruzione della procura di Modena, che ha chiuso le indagini preliminari relative all’omicidio di Alessandro Gozzoli. Il 41enne originario di Bazzano, nel Bolognese, è stato trovato  morto all'interno sua abitazione a Casinalbo di Formigine, nel Modenese, il 10 marzo dello scorso anno. Gli indagati sono due giovani rumeni di 20 e 21 anni, arrestati uno in Romania e l'altro in Inghilterra a seguito delle indagini dei carabinieri di Sassuolo e Modena. Secondo l’inchiesta coordinata dal sostituto procuratore Francesca Graziano, riporta il Carlino, la vittima ha conosciuto i suoi presunti killer in un locale di Bologna. Li ha quindi invitati a casa sua dove, nel corso di un rapporto, si sarebbe consumato l’omicidio. Il corpo del 41enne è stato trovato a letto, legato mani e piedi, dalla sorella e dal datore di lavoro. La morte è sopraggiunta per asfissia meccanica da compressione, quindi soffocamento. Dopo l'omicidio i due avrebbero ripulito l'abitazione, rubando un portatile e un orologio della vittima oltre alle carte di credito utilizzate poco dopo per effettuare acquisti pari a quattrocento euro. I due si sarebbero infine allontanati dal Modenese a bordo dell'auto della vittima. Ora si attende che venga fissata l’udienza preliminare per i due giovani, che rispondono di omicidio in concorso, rapina in concorso e indebito utilizzo di carte di credito.




ALTRE NOTIZIE DI CRONACA