28 MAGGIO 2024

10:30

NOTIZIA DI POLITICA

DI

523 visualizzazioni


28 MAGGIO 2024 - 10:30


NOTIZIA DI POLITICA

DI

523 visualizzazioni



BELLARIA-IGEA MARINA: Fonti, “serve un piano casa”, Giovanardi, “con me assessorato al Mare” | VIDEO

Investire su un piano casa, è la proposta del candidato sindaco civico di Bellaria-Igea Marina Primo Fonti. Candidato civico è anche Giovanni Giovanardi che intende assegnare un assessorato al Mare.

 

 

Candidato sindaco a Bellaria-Igea Marina alle prossime Comunali dell’8 e 9 giugno, Primo Fonti è sostenuto dalla lista civica ‘Insieme - Lavoro e famiglia, solidarietà e Pace’.

“Mi impegno a condividere le scelte amministrative nella convinzione che i cittadini devono poter esprimere le loro opinioni non solo ogni cinque anni, ma anche durante il processo deliberativo”, afferma Fonti che punta su “tre principali diritti sociali: casa, lavoro, salute. Nel nostro Comune la casa in locazione non si trova e se si trova lo si trova solo per pochi mesi invernali dell'anno, da ottobre a maggio, e a prezzi proibitivi. Quindi, secondo noi bisogna tornare a investire con un serio piano casa nell'edilizia pubblica e convenzionata, i cosiddetti peep”.

Anche Giovanni Giovanardi è un candidato sindaco civico, appoggiato dalle liste ‘Obiettivo Comune per BIM’ e ‘Un futuro migliore per BIM’.

“Conosco bene il territorio e ho esperienza amministrativa – dice Giovanardi -. Ritengo che la nostra proposta sia credibile ed un bel segnale per la città. Una persona e un gruppo liberi dai partiti e capaci di leggere le esigenze della nostra comunità. Io ho intenzione di assegnare un assessorato al Mare per promuovere le attività della tradizione marinara, come quelle svolte dalla nostra Teresina, la pesca sportiva, la pesca turistica e tutte le attività sportive svolte nel mare, vela, motonautica. Come secondo punto qualificante io penso che sia quello di dar corso alla progettazione del sottopasso per accedere in sicurezza dal mare all'area fornace”.




ALTRE NOTIZIE DI POLITICA

EMILIA-ROMAGNA: Pompignoli va via dalla Lega, "non condivido linea"

“Dopo settimane di doveroso silenzio sui social, desidero ufficializzare con poche parole il mio addio alla Lega”. Così, in un post, il consigliere regionale dell’Emilia-Romagna Massimiliano Pompignoli. “La mia è stata una decisione difficile, sofferta ma inevitabile dopo oltre 15 anni di militanza.  Alla Lega ho dato tanto e ricevuto tanto. Oggi, con grande dispiacere, devo fare i conti con la crescente difficoltà di non riuscire più a condividere la linea e gli obiettivi di un partito che, purtroppo, non è più casa mia.  Desidero ringraziare tutti coloro che hanno camminato al mio fianco in questi anni, dandomi l’opportunità di diventare la persona che sono oggi.  Grazie per tutto quello che mi è stato insegnato e per i momenti passati insieme.  Purtroppo, molte cose sono cambiate dal 2008 ad oggi e il mio percorso all’interno della Lega finisce qui”. Pompignoli, che ora potrebbe bussare alle porte di Forza Italia, pubblica una foto mentre è al lavoro in una passata edizione della Festa leghista di Cervia, uno dei momenti “che più mi rappresentano e sintetizzano il mio percorso politico”, sottolinea, “punto di riferimento per tutti coloro che hanno sempre lavorato con onestà, sacrificio e grande umiltà”.