Politica

Thumbnail BOLOGNA: Exploit di Alleanza Verdi Sinistra, Clancy, “Asse forte con Pd e M5S”

BOLOGNA: Exploit di Alleanza Verdi Sinistra, Clancy, “Asse forte con Pd e M5S”

La sorpresa più grande del voto europeo a Bologna è stato l’exploit di Alleanza Verdi Sinistra, terza forza politica in città dopo Pd e Fratelli d’Italia. Esulta la vicesindaca Emily Clancy, che sottolinea la forza dell’alleanza con Pd e 5Stelle, anche in vista del voto regionale. Nel VIDEO le parole della vicesindaca ai nostri microfoni.

Thumbnail FORLÌ-CESENA: Sindaci al lavoro per la nuova giunta, ecco i più votati

FORLÌ-CESENA: Sindaci al lavoro per la nuova giunta, ecco i più votati

Ufficializzato il risultato alle urne è il momento ora per i sindaci di comporre la nuova giunta comunale. Grande peso avranno, come sempre, i voti di preferenza portati a casa dai candidati. Vediamo come è andata a Forlì e Cesena Paola Casara, Maria Elena Baredi, Enrico Castagnoli ed Elisa Massa. Sono loro i campioni delle preferenze a Forlì e Cesena, dove nel fine settimana si è votato per eleggere il nuovo sindaco. Nessuna novità, in realtà, per quanto riguarda i primi cittadini Gian Luca Zattini ed Enzo Lattuca, entrambi confermati al primo turno. Ora per loro è venuto il momento di comporre la nuova giunta, che dovrà necessariamente rispecchiare i rapporti di forza emersi dai nomi che gli elettori hanno scritto nella scheda. A Forlì la più votata in assoluto è stata Paola Casara, esponente de La Civica, che ha raccolto 1247 preferenze. Per lei appare quindi quasi scontata la riconferma in giunta. Nella maggioranza il secondo in termini di voti è stato invece Vincenzo Bongiorno, coordinatore comunale di Fratelli d’Italia con 624 presenze. Per quanto riguarda la Lega ci sono invece appaiati l’assessora Andrea Cintorino e il vicesindaco Daniele Mezzacapo con 458 e 459 voti. A Cesena è stata invece Maria Elena Baredi, del Partito Democratico, la campionessa delle preferenze con 938 voti che dovrebbero garantirle l’ingresso in giunta. Terza Carmelina Labruzzo dei Popolari per Cesena che si porta a casa 792 voti. Quasi scontata per lei la riconferma al ruolo di assessora ai servizi per la persona e le famiglie. Nell’opposizione ha invece fatto di nuovo il pieno di voti Enrico Castagnoli di Fratelli d’Italia, con 887 preferenze. Tutti numeri che i sindaci dovranno tenere conto per la composizione della nuova giunta. Da segnalare che per questa nuova legislatura gli assessori a Cesena passeranno da 7 a 9, grazie al riconoscimento della città come co-capoluogo.


TUTTE LE NOTIZIE DI POLITICA