Ricerca

RIMINI: Accoltella l'ex alla stazione ferroviaria, arrestato

CRONACA - In preda a un raptus, accoltella l’ex fidanzata alla stazione ferroviaria di Rimini. Con queste accuse, la polizia ferroviaria ha arrestato la scorsa notte un uomo. Secondo quanto appreso, la donna è stata ripetutamente minacciata quando lui le ha scagliato contro un fendente ferendola al braccio. La vittima è riuscita così a scappare e a chiedere aiuto nel piazzale antistante lo scalo; ne avrà per alcuni giorni di prognosi. L’aggressore invece è stato arrestato e portato in carcere in attesa della convalida.  (foto archivio)

Thumbnail RIMINI: Accoltella l'ex alla stazione ferroviaria, arrestato

SOFTBALL: Forlì punta al riscatto nel doppio match con Collecchio

SPORT - Il Softball Forlì si prepara per affrontare il Bertazzoni Collecchio dopo un inizio di stagione caratterizzato da due sconfitte contro Bollate. Nonostante questo inizio incerto, l'obiettivo primario della squadra è rappresentato dalla Coppa Campioni e dai playoff scudetto che si terranno ad agosto e settembre. Questi eventi richiedono una preparazione attenta e una gestione oculata delle risorse umane, per cui Forlì sta concentrando i suoi sforzi non solo sulla ricerca di risultati immediati, ma anche sullo sviluppo e l'integrazione dei giovani talenti, come Giunchi, Rubanu e Turci, che stanno ricevendo maggiori opportunità di gioco. Il match tra Softball Forlì e Bertazzoni Collecchio si terrà alle 17, con il doppio lancio di Cacciamani e Barnhill per Forlì, e Melegari e Main per Collecchio. Oltre a questa sfida, la giornata vede altri incontri importanti come quello tra Caronno e Pianoro che mette di fronte due squadre con ambizioni playoff, e tra Macerata e Bollate e Parma contro Saronno. Castelfranco osserverà il riposo durante questa giornata.

Thumbnail SOFTBALL: Forlì punta al riscatto nel doppio match con Collecchio

ROMAGNA: Cassa di Ravenna, utile consolidato 2023 sale a 41,5 milioni

ECONOMIA - Si è chiuso con un utile netto consolidato pari a 41,5 milioni, in crescita del 27,7% sull'anno precedente, l'esercizio 2023 per il gruppo bancario Cassa di Ravenna, presieduto da Antonio Patuelli, la cui Assemblea ha deliberato la distribuzione di un dividendo di 51 centesimi per azione, in crescita del 15,9% sul 2022. La sola capogruppo, spiega una nota dell'istituto ravennate, ha registrato un utile netto di 32 milioni, in crescita del 14,2% sull'anno precedente. La raccolta diretta - viene evidenziato - si è attestata a 4.809 milioni (+3,1%), la raccolta indiretta a 5.454 milioni (+6,6%). Quanto ai coefficienti patrimoniali, il Cet 1 Ratio della capogruppo è risultato pari 20,4% e quello dell'intero gruppo al 15,8%, più del doppio del 7,85% richiesto dalle Autorità mentre il Total Capital Ratio è risultato pari al 21,83% per la copogruppo e per il Gruppo al 17,42%, rispetto al 12,05% richiesto dalle Autorità. Il Gruppo Cassa di Ravenna comprende oltre alla Cassa di Ravenna, la Banca di Imola il Banco di Lucca e del Tirreno e tre società di prodotti e servizi con sedi a Ravenna, Imola e Milano e una società a controllo congiunto, la Consultinvest Asset Management Sgr con sede a Modena.

Thumbnail ROMAGNA: Cassa di Ravenna, utile consolidato 2023 sale a 41,5 milioni

BASKET: Martino, "Ci abbiamo provato, l'assenza di Johnson ha inciso" | VIDEO

SPORT - La sconfitta rimediata dall'Unieuro Forlì contro Cantù non cambia i programmi del club biancorosso: come ha spiegato anche coach Antimo Martino, i romagnoli hanno pagato dazio alla pesante assenza di Johnson ma sono comunque rimasti sempre in partita. "Complimenti a Cantù – spiega il tecnico molisano - che ha meritato la vittoria per quello che ha saputo esprimere nei 40 minuti di gioco. Noi, complice anche l'assenza di Johnson, non siamo riusciti a trovare i giusti adeguamenti e contro una squadra forte come questa Cantù abbiamo pagato care le nostre difficoltà. Poi però va riconosciuto alla squadra che si è affidata al suo dna e ha trovato la forza di rientrare in partita anche se la gara sembrava chiaramente indirizzata a favore dei nostri avversari. Dispiace sempre perdere, specie farlo in casa ma le circostanze con cui è maturato questo ko credo vadano considerate".

Thumbnail BASKET: Martino, "Ci abbiamo provato, l'assenza di Johnson ha inciso" | VIDEO

BASKET: Passaggio a vuoto per Forlì, Cantù sbanca l'Unieuro Arena | VIDEO

SPORT - L'Unieuro Forlì subisce una sconfitta indolore contro Cantù, una squadra determinata a ottenere la rivincita dopo la ben più bruciante capitolazione nella semifinale di Coppa. Senza Johnson e con Magro costretto ad abbandonare il campo nel corso della partita, i biancorossi si trovano a fronteggiare una sfida impegnativa, complice l’abilità dei lombardi a sfruttare il gioco perimetrale con Baldi Rossi, Bucarelli e Nikolic a fare la differenza. Coach Martino cerca di regolare la difesa dei suoi uomini, ma la mancanza di efficacia difensiva si fa sentire. La partita, inizialmente equilibrata, vede Cantù prendere gradualmente il sopravvento, mentre Forlì fatica a trovare soluzioni efficaci in attacco. Anche quando sembra che i biancorossi possano rientrare in gioco, Cantù rimane solida e determinata, gestendo con attenzione il vantaggio accumulato. Nonostante qualche sprazzo di reazione da parte di Forlì, gli ospiti restano saldamente al comando della partita, portando a casa una vittoria importante per 67-77 che per i brianzoli vale la certezza acquisita della seconda piazza nel girone verde. L'Unieuro chiuderà invece il suo percorso nella fase a orologio domenica 21 aprile a Latina prima di affacciarsi sui play-off.

Thumbnail BASKET: Passaggio a vuoto per Forlì, Cantù sbanca l'Unieuro Arena | VIDEO