Ricerca

VOLLEY: Ravenna vola a Santa Croce, Siena cede in tre set

SPORT - La vera Consar mostra il suo volto migliore: feroce, lucida, consapevole, competitiva, convinta, senza alcun timore e con il giusto approccio e la corretta condotta in ogni fase del match. A Santa Croce sull’Arno, dove già aveva sconfitto la Kemas Lamipel per 3-0 l’1 novembre, Ravenna si ripete imponendosi sulla seconda in classifica, l’Emma Villas Siena, reduce da quattro vittorie di fila e da 5 nelle prime sei giornate. Una prova da collettivo, in cui tutti danno un contributo decisivo per il successo, come dimostra la distribuzione dei punti, tanto che come top scorer della squadra, accanto a Bovolenta, figura Mengozzi, autore di 13 punti, con 5 muri, con un 62% in attacco. Per i ragazzi di Bonitta è il terzo successo consecutivo fuori casa dopo quelli strappati con la Kemas Lamipel e la Sieco Service Ortona. "La Consar che vogliamo vedere - commenta coach Bonitta - non è quella di tre giorni fa. Sappiamo e abbiamo già detto che in questo momento la continuità non fa parte del nostro dna però abbiamo dimostrato capacità di reagire tutte le volte che abbiamo perso, anche con parziali secchi. Adesso dobbiamo puntare su questo" conclude il tecnico ravennate.

Thumbnail VOLLEY: Ravenna vola a Santa Croce, Siena cede in tre set

BOLOGNA: Garisenda, la Chiesa spinge per la pedonalizzazione

ATTUALITÀ - Il restauro della Garisenda sia una occasione per ridisegnare "una città dove giocano i bambini". La Chiesa di Bologna prende posizione per una pedonalizzazione dell'area sottostante le Due Torri attraverso le parole di don Stefano Ottani, vicario del cardinal Matteo Zuppi. "Progettare una città senza barriere è un vantaggio per tutti, con spazi accessibili e protetti, con luoghi gratuiti e semplici, negozi, centri sociali, chiese". Piazza di porta Ravegnana, ovvero quella che è sotto le Due Torri, "sia una piazza non solo un luogo di passaggio - è l'auspico del parroco -, dove ci si possa fermare perché ci sono panchine su cui sedersi e chiacchierare”.

Thumbnail BOLOGNA: Garisenda, la Chiesa spinge per la pedonalizzazione