Ricerca

CALCIO: Rilancio Forlì nel derby, "Vittoria molto importante" | VIDEO

SPORT - Sono serviti due rigori al Forlì per mandare ko l'Imolese nel derby del "Morgagni": i sigilli dal dischetto di Babbi e Merlonghi hanno risposto a quello di Mattiolo, sempre dagli undici metri, e ora i biancorossi occupano la terza posizione a sole quattro lunghezze dal Ravenna capolista in serie D.   Foto: Olimpia Sanna

Thumbnail CALCIO: Rilancio Forlì nel derby, "Vittoria molto importante" | VIDEO

BOLOGNA: Terrorismo islamico, perquisizioni in città su una rete sospetta

CRONACA - La rete di contatti di Abdessalem Lassoued, il tunisino autore dell'attentato di matrice islamica a Bruxelles del 16 ottobre, è al centro di una serie di misure e di perquisizioni dei Ros dei carabinieri e della Digos della polizia di Bologna. Lassoued, che uccise due svedesi che si trovavano a Bruxelles per la partita Belgio-Svezia e cadde poi sotto i colpi della polizia, aveva vissuto in Italia dal 2012 e il 2016 (venne identificato a Bologna) e le indagini si sono concentrate sui suoi contatti e le loro attività sui social. Le perquisizioni riguardano 18 persone, tutte di origine nordafricana, che abitano in diverse province d’Italia tra cui Bologna e Ferrara. Sono tutti appartenenti alla cerchia relazionale virtuale di Lassoued e risultano titolari di profili social con contenuti tipici dell'estremismo di tipo religioso.

Thumbnail BOLOGNA: Terrorismo islamico, perquisizioni in città su una rete sospetta

CALCIO: Toscano può esultare, "Partita vinta due volte" | VIDEO

SPORT - È una marcia da record, quella che il Cesena sta continuando ad alimentare a suon di vittorie: dopo l'impresa compiuta a Vercelli contro il Sestri Levante, mister Toscano ha voluto ringraziare i propri giocatori. "Questo gruppo è straordinario".

Thumbnail CALCIO: Toscano può esultare, "Partita vinta due volte" | VIDEO

CALCIO: Il Cesena non molla la presa, Torres ricacciata sul -12 | VIDEO

SPORT - È ancora festa bianconera, anche a 390 chilometri da casa: il Cesena non ha perso il passo neppure al cospetto di un Sestri Levante che si è rivelato la squadra ostica e anche agnostica che mister Toscano aveva presentato alla vigilia. Certo, tutto è più facile quando capitan De Rose scende in campo in versione Ronaldo. Sì, ma il Fenomeno che si porta a spasso mezzo Sestri e tre quarti di Vercelli per mettere al centro un pallone che Shpendi tramuta in oro colato da vero predone dell'area di rigore. L'occasione per il bis capita invece a Donnarumma che trova solo i guantoni di Anacoura, dalla parte opposta Forte con una battuta violenta dà solo l'illusione del pari, quello che lo stesso bomber dei liguri siglerà però a un minuto dal termine del primo tempo sfruttando la torre di Parlanti sul prezioso cross di Fossati. Pisseri perde così la sua lunga imbattibilità, il Cesena non perde la testa anche se non sembra serata neppure quando Donarumma scarta un autentico cioccolatino per Shpendi che spacca a metà il palo. È però in quel momento che il Cesena decide di affondare gli artigli sui rossoblù e Kargbo è il braccio armato: il piazzato del sierraleonese è semplicemente imperiale, una sciccheria autentica che riporta avanti il Cavalluccio in vista del rush finale. Pane ci prova con un colpo di testa pericoloso su azione da corner, dall'altra parte tocca ancora a Kargbo con qualcosa a metà tra il genio e la follia, partenza a razzo ma tocco impreciso, ritardando di appena qualche secondo il tris che il Cesena si prende lo stesso in un'azione fotocopia di Donnarumma: l'esterno ex Cittadella ripropone il dribbling secco e poi scoppia letteralmente il pallone per scagliarlo alle spalle di Anacoura per la terza e ultima volta. È di nuovo +12 sulla Torres e a undici giornate dalla fine è davvero un bel sentire per la squadra di mister Toscano.

Thumbnail CALCIO: Il Cesena non molla la presa, Torres ricacciata sul -12 | VIDEO

CESENA: Un kg di cocaina in macchina, arrestato cervese all'uscita dell'autostrada

CRONACA - Più di un kg di cocaina, la cui vendita avrebbe fruttato oltre 100mila euro. Questo quanto scoperto dalla Guardia di Finanza durante un controllo stradale. I militari hanno fermato un mezzo in uscita dal casello della A14 di Cesena alla cui guida c’era un uomo residente nel comune di Cervia. La perquisizione della vettura, grazie anche all’intervento dell’unità cinofila, ha permesso di rinvenire il pacco di stupefacente, nascosto sotto al sedile del passeggero. Gli agenti hanno quindi effettuato un’altra perquisizione, questa volta in casa del fermato, rivenendo altri 12 grammi di cocaina e circa 7mila euro in contanti. Al termine delle operazioni il fermato è stato tratto in arresto ed associato alla Casa Circondariale di Forlì a disposizione della locale Autorità Giudiziaria.

Thumbnail CESENA: Un kg di cocaina in macchina, arrestato cervese all'uscita dell'autostrada