10 OTTOBRE 2023

09:59

NOTIZIA DI SPORT

DI

1426 visualizzazioni


10 OTTOBRE 2023 - 09:59


NOTIZIA DI SPORT

DI

1426 visualizzazioni



IPPICA: Gocciadoro trionfa a Roma nella giornata del Derby di trotto | VIDEO

La giornata di domenica 8 ottobre, quando all'ippodromo Capannelle di Roma si è disputato il Derby Italiano del Trotto, la corsa per cavalli di tre anni più importante dell'anno con 800.000 euro di montepremi, ha visto il trionfo della scuderia Gocciadoro che ha sede a Noceto, in provincia di Parma al confine con quella di Reggio Emilia. Come guidatore Alessandro Gocciadoro ha ottenuto la sua prima vittoria nel Derby con Expo Wise As, come vediamo nelle immagini, mentre come allenatore insieme al padre Enrico ha ottenuto, oltre alla vittoria, il quinto posto con Everything Bi. Nella corsa Oaks riservata alle femmine sempre di tre anni, con 253.000 euro di montepremi, Alessandro Gocciadoro si è piazzato secondo con Ete Jet alle spalle di Euphoria Bi, allenata dallo stesso Gocciadoro e guidata dal proprietario Maurizio Biasuzzi, grande sorpresa della giornata romana che ha visto un folto pubblico, attirato anche da Millennium, mostra mercato di auto e moto d'epoca.  Grande entusiasmo all'arrivo per la premiazione di Expo Wise As da parte dei numerosi fan della scuderia napoletana di Anna Zappella, e sul palco col presidente di Hippogroup Cesenate Massimo Umberto Antoniacci a premiare Alessandro Gocciadoro che si preso un'altra soddisfazione vincendo con Always Ek il premio Brandy dei Fiori col tempo di 1.09.9 al chilometro, a un decimo da record della pista romana, detenuto peraltro dallo stesso cavallo.




ALTRE NOTIZIE DI SPORT

BASEBALL: San Marino comanda la classifica, Fortitudo all'inseguimento

San Marino e Bologna, sempre loro: le grandi rivali del baseball nazionale non hanno marcato visita in questa prima parte della stagione 2024 e hanno già impresso il loro marchio nel girone più difficile del massimo campionato, quello comandato dai titani con un ruolino di marcia di tutto rispetto, fatto di 12 vittorie e appena tre sconfitte incassate. In questo senso si presentava particolarmente insidioso l'ultimo turno, quello contro un Parma che era riuscito a rimanere a ruota della capolista: di tutta risposta la squadra di Doriano Bindi ha prima espugnato il campo dei ducali con un successo striminzito per 1-0, quello che poi è stato confermato anche nella gara-2 disputatasi sul diamante di Serravalle e conclusasi sul 13-2. San Marino ha poi risolto anche la terza sfida grazie a un singolo di Ferrini che ha portato a casa Pieternella e Angulo per siglare il 2-1 conclusivo. Staccata di due incontri c'è poi Bologna che nella tripla sfida ospitata a Macerata ha rimediato alla sconfitta del primo match strappando due soffertissime vittorie, 1-0 in gara-2 e 5-4 in una gara-3 prima comandata sul 5-0 e poi messa a repentaglio nel nono inning quando i marchigiani accorciano di quattro lunghezze senza però completare la rimonta. I felsinei hanno così guadagnato una vittoria di vantaggio su Parma: un piccolo margine che dovrà essere incrementato nella seconda parte della regular season.